Invito a Teatro a Milano

invitoateatro

“Invito a Teatro”, promosso da Provincia di Milano/Assessorato alla Cultura, è una particolare formula di abbonamento trasversale ai teatri di produzione milanese, grazie alla quale è possibile scegliere 8 spettacoli tra 89 proposte dei 18 teatri che aderiscono quest’anno all’iniziativa, giunta alla sua 35°edizione.
L’abbonamento garantisce inoltre sconti del 30% sugli spettacoli in programma e convenzioni con Fondazione Cineteca Italiana e ScenAperta/Polo Teatrale dell’Altomilanese.

“Invito a Teatro” è in vendita a 76 euro presso i teatri e i numerosi punti vendita in città, telefonicamente e on-line.

Questi i teatri che partecipano all’edizione 2013/2014: CRT Milano/Centro Ricerche Teatrali, Elfo Puccini, Oscar – PACTA . dei Teatri, Piccolo Teatro di Milano, Teatro Arsenale, Teatro Carcano, Teatro della Cooperativa, Teatro Franco Parenti, Teatro i, Teatro Leonardo da Vinci, Teatro Libero, Teatro Litta, Teatro Martinitt, Teatro Menotti, Teatro Out Off, Teatro Ringhiera/Atir, Teatro Sala Fontana, Teatro Verdi.

 

COME FUNZIONA

“Invito a Teatro” è un carnet di 18 tagliandi, uno per ciascun teatro, sui quali sono riportati gli spettacoli all’interno dei quali scegliere gli 8 compresi nell’abbonamento (solo uno per teatro).
Sui tagliandi sono riportate le date delle rappresentazioni e le modalità di prenotazione.
Presentando l’intero carnet alla cassa del teatro, verrà ritirato il tagliando corrispondente al teatro ed emesso il biglietto dello spettacolo scelto (il prezzo del carnet include i costi di prenotazione).

Una volta utilizzato un tagliando, “Invito a Teatro” dà diritto ad uno sconto del 30% sui restanti spettacoli di quel teatro inclusi nell’abbonamento (presentando il carnet alla cassa).

Terminati gli otto tagliandi, gli abbonati potranno usufruire di un ulteriore sconto del 30% su tutti i rimanenti spettacoli inseriti nell’abbonamento (presentando il carnet alla cassa).

I tagliandi possono essere utilizzati per ogni rappresentazione compresa nel periodo indicato sugli stessi. A discrezione di ciascun teatro, potranno essere escluse le “prime” e le repliche straordinarie.
L’abbonamento può essere utilizzato fino al 15 luglio 2014. I tagliandi non fruiti non potranno essere utilizzati per la stagione successiva.

“Invito a Teatro” dà diritto al posto in platea, se disponibile al momento della prenotazione, o, per i teatri con galleria, al posto in galleria. Sono escluse le poltronissime. In alcuni teatri tale ordine di posti può variare.

Le modalità di prenotazione degli spettacoli per ogni singolo teatro sono indicate sul retro del relativo tagliando del carnet. Si invitano gli abbonati a segnalare sempre telefonicamente o via mail l’eventuale disdetta della prenotazione.
Per evitare spiacevoli inconvenienti è consigliabile usufruire dei tagliandi nei primi giorni o settimane di programmazione dello spettacolo.

La programmazione potrà modificarsi in relazione ad eventuali cambiamenti apportati al cartellone dei singoli teatri. In caso di soppressione di uno spettacolo, il possessore del carnet potrà assistere ad un altro spettacolo indicato dal teatro stesso.

In caso di furto o smarrimento il carnet non potrà essere sostituito.

 

Scarica il programma in formato PDF

Maggiori info su www.provincia.milano.it/cultura